STUCCOMUR

Stucco cementizio bianco in polvere. Di facile applicazione ed elevata carteggiabilità. Per interni ed esterni. Classe GP-CSI-W0 (EN 998-1).

DOCUMENTAZIONE TECNICA

certificazione premar srlSTUCCOMUR è uno stucco in polvere di colore bianco, a base di cemento Portland, inerti selezionati ed additivi specifici tali da conferirgli ottima lavorabilità e carteggiabilità.

Impastato con acqua sviluppa una pasta morbida, cremosa, esente da grumi, ma allo stesso tempo di consistenza ottimale per l’applicazione a spatola. STUCCOMUR è caratterizzato da una facile applicazione e grande scorrevolezza.

Grazie alla sua formulazione bilanciata, utilizzando STUCCOMUR è possibile eliminare buchi, fessure e cavillature, porosità ed irregolarità della superficie senza distacchi ed effettuare rasature traspiranti ad effetto liscio di pannelli in cartongesso, rasanti a spessore cementizi e, in caso di interventi limitati, intonaci cementizi. STUCCOMUR consente di livellare irregolarità fino a 5 mm senza cali di spessore. Per interni ed esterni.

ESEMPI DI APPLICAZIONE:

STUCCOMUR è idoneo per:

  • Stuccatura riempitiva di buchi, fessure e cavillature.
  • Rasatura ad effetto liscio di rasanti cementizi a spessore a finitura civile media o civile fine (RC 150, RG 31, PREMAFIX, NEWFIX, PREMARTOP RN 455).
  • Rasatura ad effetto liscio di intonaci cementizi (piccoli interventi).
  • Applicazione su vecchie pitture e rivestimenti di natura organica o minerale, asciutti, compatti, assorbenti e coesi.
  • Rasatura di pareti e/o controsoffitti in cartongesso.
DATI TECNICI
Conservazione 12 mesi
Colore bianco
Acqua di impasto ca. 40% (ca. 2 l per sacco da 5 kg)
Consumo medio 1-1,3 kg/m2 per mm di spessore
Tempo di lavorabilità ca. 3 h
Resistenza a compressione ≥ 2 N/mm2
Resistenza a flessione ≥ 1 N/mm2
Adesione ≥ 0,4 N/mm2

Voce di capitolato: La rasatura e la stuccatura di superfici interne/esterne verrà effettuata utilizzando il rasante cementizio bianco (tipo STUCCOMUR della PREMAR S.r.l.), appartenente alla classe GP-CSI-W0 secondo la norma UNI EN 998-1. Consumo: 1-1,3 kg/m2 per mm di spessore.